Sconto del 10% sul primo ordine! Spedizione GRATUITA per acquisti superiori a 35€!



Mala in Ametista 108 grani

Prezzo di listino €33,50

108 grani - 6-8 mm

L'ametista è una varietà di quarzo di colore viola. Sin dal 3000 a.C., in Egitto, Sudafrica e in Mesopotamia, è stata impiegata per la creazione di gioielli, sigilli e intagli. La parola deriva dal greco améthystos che significa 'non ebbro'.

L'ametista nel profondo della sua intensa cromia racchiude un'antica leggenda, che vede Dioniso come protagonista. Il dio greco del vino, si era innamorato della vergine Ametista, un giorno, dinanzi al suo ennesimo rifiuto, Dioniso si adirò a tal punto da scagliare contro la giovane una belva feroce. Ametista tentò la fuga ma vedendosi messa alle strette, chiese aiuto ad Artemide.

Purtroppo la dea della caccia, si accorse che era ormai troppo tardi, per salvare la sua fedele discepola non le restava che trasformarla in una statua di Quarzo, pura come la sua virtù. Quando Dioniso capì che l'incantesimo era irreversibile, si pentì amaramente del suo agire. Non potendo porvi rimedio, prese il suo vino migliore e lo versò sulla roccia immobile. Ametista assorbì il nettare scuro e il suo manto divenne di quel viola intenso che noi tutti oggi conosciamo.

In altri paesi, l'ametista è conosciuta anche come Pietra dello Spirito o Pietra d'integrità, mentre in Tibet  viene definita Pietra del Buddha.

 

L'AMETISTA NELLA CRISTALLOTERAPIA

Nella cristalloterapia l'Ametista stimola la consapevolezza spirituale e la comprensione della realtà dell'Anima. Rafforza il senso di giustizia, la rettitudine e facilita introspezione e intuizione. Utilizzata in meditazione favorisce la concentrazione ed esalta la saggezza interiore, allontanando i bisogni superflui che ingannano il corpo.

L'Ametista viene generalmente associata al 6° Chakra ed è considerata la pietra del segno zodiacale del Sagittario. È connessa all'elemento dell'acqua e all'universo femminile in generale. Favorisce la regolazione dei liquidi corporei e l'attenuazione dei gonfiori.

Posizionando una piccola gemma di Ametista nella fodera del cuscino si ottengono benefici sul sonno: la mente infatti diventa più leggera. Inoltre stimolando il terzo occhio permette di fare sogni chiarificatori. Di giorno invece, indossando degli orecchini di Ametista, si acuisce l'intuito.

Infine, l'Ametista è in grado di purificare anche le altre pietre.